COVID 19, a PASQUA guarisce il paziente n.1 del Sannio

E’ stato il primo ad ammalarsi ed a sperimentare, assieme alla sua famiglia, una quarantena di segregazione, lunghissima e silenziosa, fatta anche di una comprensibile attenzione mediatica alla sua vicenda, che pure ha saputo sopportare con dignità.

Ha pazientemente aspettato e sempre rispettato i tempi biologici, ancora sconosciuti, della guarigione definitiva ed ora, con tutta la sua famiglia, è finalmente libero di tornare ad una vita normale, alla normalità limitata che tutti stiamo vivendo.

La direzione strategica dell’ASL con grande emozione invia un sentito grazie per l’esempio di pazienza e dignità che è stato, augurando a lui e alla sua famiglia che lo ha accompagnato e supportato in silenzio, una felice Pasqua di serenità e salute.

“Per noi – dichiara il direttore generale Volpe- ha una notevole importanza simbolica che questo evento si sia verificato in occasione di questa giornata di festa e di resurrezione per continuare ancora con più tenacia questa dura lotta a tutela della salute della nostra popolazione”

approfondisci

fonte

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Cliccando su accetto ne consentirai l'utilizzo. La mancata attivazione potrebbe compromettere la visualizzazione di alcune parti del sito maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi